Home Page | Biografia | Pubblicazioni | Mobbing | Sentenze | Università | Articoli | Vetrina libri | Consulenza | Links | E-mail

ARTICOLI E NOTE PRESENTI NEL SITO

 

                                                                                                                             
ELENCO ARTICOLI  E  NOTE A SENTENZA 
 
DI  MARIO MEUCCI 
 
(con  addizionale pubblicazione di sentenze significative e articoli di selezionati autori)

 

(n. 361 al 25 giugno 2017)
Ultimo aggiornamento:
25/06/17 13.03.36
 

1. I limiti della collaborazione nell'impresa (aggiornato a Cass. n. 519 del 2001)

2. Demansionamento per esproprio di competenze, aziendalmente legittimato

3. Risarcimento di danno, reintegra e opzione per l'indennità economica, in caso di licenziamento invalido

4. Riflessioni sulle note caratteristiche nel settore credito

5. Decisioni del Garante per la privacy sull'obbligo di consegna al dipendente delle schede di valutazione e dei giudizi (o note di qualifica) su di lui espressi

6. Violenza da "mobbing" sul posto di lavoro

7. Sorveglianza sull'attività lavorativa:divieti, limiti e condizioni

8. Obbligo di ricollocazione in altre mansioni del lavoratore colpito da sopravvenuta inidoneità (nota a Cass. sez. un. n. 7755/1998)

9. Obbligo datoriale di sottrazione del lavoratore da mansioni pregiudizievoli per la salute

10. L'ampiezza  di contenuto dell'art. 2087 c.c. secondo la Cassazione

11. Irrilevanza dell'intenzionalità nella condotta antisindacale

12. Risarcimento del danno alla professionalità e del danno biologico

13. Il dramma del lavoro (che non c'è) tra disoccupazione vera e provocazioni intellettuali

14. Illegittimità dell'indagine, mediante test psico-attitudinale, su fatti non rilevanti ai fini dell'attitudine professionale del lavoratore

15. Gli accertamenti medico-fiduciari in preassunzione

16. Le ferie annuali (con aggiornamento a Cass. nn.13980/2000, 2569/2001 e sez. un. 14020/2001)

17. L'annullabilità delle dimissioni estorte

18. Dimissioni ottenute sotto minaccia di licenziamento e di denuncia penale: reato di estorsione o di esercizio arbitrario delle proprie ragioni? (nota a Cass. pen., II sez., 15 ottobre 1996, n. 9121)

19. L'alto, il medio ed il mini dirigente nelle moderne organizzazioni complesse (con particolare riferimento al settore credito)

20. Ancora equivoci sul regime di risoluzione del rapporto dei dirigenti (a proposito di Cass. 12 novembre 1999, n. 12571)

21. Nota sintetica sulla legge n. 223/'91 sui licenziamenti per riduzione di personale

22. Libertà di espressione e di propaganda sindacale in azienda: condizioni e limiti

23. Ancora sul diritto di critica sindacale

24. Il naturale e ragionevole epilogo delle vertenze nel settore credito per la mancata corresponsione di una addizionale retribuzione giornaliera in caso di coincidenza delle festività nazionali con la domenica (aggiornato all'accordo Abi-OO.ss. dell' 11 luglio 1999 e a Cass. n. 1018 del 2001)

25. Rinnovi contrattuali in economia in crisi, nuove generazioni e ruolo del Sindacato (considerazioni a margine del rinnovato ccnl 11 luglio 1999 per il settore credito)

26. Legittimità costituzionale della scelta legislativa di non consentire il prepensionamento dei dipendenti beneficiari di fondi di previdenza complementare (a proposito di Corte cost. n. 393 del 28 luglio 2000)

27. La disciplina giuridica delle invenzioni del lavoratore (aggiornato a Cass.n. 7484 del 5 giugno 2000)

28. La forza espansiva dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori

29. I contributi sindacali  dopo la modifica referendaria dell'art. 26 dello Statuto dei lavoratori

30. Vicende private e incidenza sul rapporto "fiduciario" di lavoro (aggiornato a Cass. n. 11430 del 30 agosto 2000 e a Cass. n. 13144 del 3 ottobre 2000)

31. Storno dei dipendenti e concorrenza sleale

32. Il preavviso nel rapporto di lavoro

 

33. La moda del ricorso all'outsourcing

 

34. Il danno da demansionamento correttamente ritenuto immanente (o "in re ipsa") per lesione del bene immateriale della dignità umana e  della personalità morale del lavoratore, tutelate a livello costituzionale e ordinario

 

35. Produzione in giudizio di documentazione d'ufficio (vedi agg.to al n. 126)

 

36. Superminimi e meccanismo d'assorbimento

 

37. La prescrizione nell'ambito del rapporto di lavoro

 

38. Considerazioni in tema di prescrizione, rinunzie e transazioni nel rapporto di lavoro

 

39. Esce formalmente rafforzata (ma giuridicamente più fragile) la discrezionalità aziendale nel riconoscimento della qualifica di dirigente del credito, per effetto del nuovo ccnl 1.12.2000

 

40. Diritti sindacali d'informativa e condotta antisindacale

 

41. I controlli a distanza dell'attività dei lavoratori

 

42. Diritto d'assemblea ed esigenze produttive dell'impresa

 

43. Il trasferimento dei dipendenti bancari

 

44. Il contenuto e la pubblicità del codice disciplinare

 

45. La sospensione cautelare (nelle more del procedimento disciplinare)

 

46. Le promozioni di merito nel settore credito

 

47. Il controllo dello stato di malattia

 

48. Rappresentanze e contributi sindacali dopo il referendum abrogativo e secondo la Corte costituzionale

 

49. I requisiti per la conciliazione in sede sindacale

50. La parità di trattamento nei rapporti di lavoro (nuovamente negata dalla Cassazione)

51. Il riscatto della posizione previdenziale maturata, in caso di scioglimento del Fondo di previdenza integrativa

52. Nella lotta alla disoccupazione le aziende di credito remano controcorrente

53. Il ricorso aziendale all'appalto

54. Autonomia del giudice civile nel riscontro del reato per il riconoscimento del danno morale

55. Dequalificazione quantitativo/qualitativa, per sottrazione di mansioni, secondo la Cassazione

56. Benefici previdenziali per i lavoratori esposti all'amianto: il caso dell'attività prestata nella Sede Centrale dell'Istituto Mobiliare Italiano  SpA interamente coibentata d'amianto

57. In tema di infortuni sul lavoro

58. La soluzione (giudiziaria e non) di alcuni casi di contenzioso del lavoro nel Gruppo IMI SpA in ordine a: 

58 a) la causa del dr. Bonaiuto per presunta esclusione immotivata dalle promozioni

58 b) la dequalificazione dell'avv. Paolo Azzena

58 c) la dequalificazione del dr. Sergio Marchetti

58 d) il declassamento del dr. Enzo Bosco

58 e) le dimissioni estorte al dr. Stefano Granili (Spei Leasing SpA)

58 f) la transazione della Spei Leasing per 111 milioni lordi per sottrarsi alla soccombenza in un giudizio di discriminazione per "part-time" della sig.ra Alessandra Casagli Meucci

58 g) i danni alla salute da condizioni usurate della moquette del Palazzo uffici IMI SpA

58 h) l'esposizione ad amianto nel palazzo uffici dell'IMI e le variegate vertenze con l'Inps

59. Discriminazione indiretta nella progressione di carriera delle lavoratrici a "part-time" nell'istituto di credito IMI S.p.A (nota e testo del parere del Collegio Istruttorio del Comitato Nazionale Pari Opportunità del 30.11.1994)

60. Un'approfondita e convincente analisi giudiziaria sui benefici previdenziali per l'amianto (dopo Corte cost. n.5/2000) ad opera di Trib. Ravenna 13 aprile 2000

61. I benefici previdenziali per l'amianto secondo Cass.  3 aprile 2001, n. 4913 che addossa ai lavoratori (quasi) impossibili oneri probatori

62. Un'esemplare sentenza della Cassazione penale  sul riscontro del reato di maltrattamenti (ex art. 572 c.p.) e di violenza privata continuata (ex art. 610 c.p.)  per mobbing e pratiche schiavistiche

63. Un'interessante analisi del "mobbing" da parte dell'Università di Cassino

64. Per il "mobbing" si fa strada il "danno esistenziale", ma la soluzione innovativa non paga né appaga (fintanto che i giudici non si decideranno a dotare il "risarcimento danni" di valenza dissuasiva di strategie di gestione punitiva del personale scomodo o in esubero e valorizzeranno l' "inferno" delle sofferenze e/o dei postumi invalidanti)

65. Una incredibile (ma purtroppo vera) storia di mobbing, per effetto convergente delle esiziali "solidarietà" para-ecclesiastiche e  accademico-baronali: il caso dell'oncologo Bigotti  del Policlinico Gemelli di Roma (a cura di M. Giannetti)

66. Origini ed attualità del Sindacato

67. Effetti della successione  tra contratti collettivi (anche di diverso livello) per pensionati e lavoratori in servizio

68. Le ragioni del no ad un “contratto unico” impiegati  e quadri - funzionari del credito (ovvero considerazioni a futura memoria su un evento già accaduto nel luglio 1999)

69  I criteri di promozione - ed i motivi di mancata promozione - nelle aziende di credito (articolo non giuridico di Cassius...ma di fantozziana satira realistica)

70. Condivisibili critiche dottrinali all'orientamento di Cass. n. 4913/2001 - introduttiva di valori di concentrazione per la fruizione dei benefici previdenziali da esposizione ad amianto - che, tuttavia, si riconferma con la successiva Cass. n. 8859 del 28.6.2001
 

 

segue 

Pagine [1],[2],[3],[4],[5],[6],[7]  

 

Home Page | Biografia | Pubblicazioni | Mobbing | Sentenze | Università | Articoli | Vetrina libri | Consulenza | Links | E-mail

DIVIDER.GIF

©1997-2012 Mario Meucci - All rights reserved.

Sui materiali della presente “banca dati” la proprietà intellettuale è riservata. L'utilizzo di materiali (in qualsiasi forma) contenuti nel sito è sotto tutela della legge sul diritto d'autore. E’ vietata la riproduzione (anche se  con citazione della fonte), se non dietro espressa autorizzazione scritta del  curatore che di volta in volta ne indicherà  modalità ed eventuali restrizioni. Ne è consentita esclusivamente la consultazione ad uso privato e la segnalazione dei files mediante link. Le violazioni verranno perseguite ai sensi di legge.